OPEN DAY LUNEDI' 11 dicembre dalle ore 18.30 alle 21.00

lunedì 15 maggio 2017

VOLTA SUPEREROI

In queste pagina raccontiamo un’inedita  collaborazione con la scuola scuola secondaria di I°grado di Pieve Porto Morone finalizzata alla realizzazione del progetto curato dal pro. Stefano Tiburzi: “Achille vs Superman: l'epica supereroistica” 
 

Nome del Supereroe: A.M.
Sinossi
Un giovane ingegnere informatico, Michael Garcia, dopo che i mafiosi hanno distrutto il ristorante di suo padre uccidendolo e costringendo lui su una sedia a rotelle con le gambe immobilizzate, decide di vendicarsi: sfrutterà le sue vaste conoscenze tecnologiche per diventare A.M., il supereroe antimafia

Caratteristiche fisiche 

Muscoloso, occhi neri, capelli lunghi e castani, il corpo è pieno di cicatrici, porta baffi e barba.

Qualità

A.M. costruisce degli occhiali con lenti informatizzate in grado di leggere le menti. La sua sedia a rotelle 
ha delle pistole integrate, se si avvicina un nemico si attivano. Se è attaccato da decine di nemici la sedia si trasforma in una cupola elettrica che immobilizza le persone
La sedia attiva dei droni quadricotteri che possono spiare le conversazioni segrete senza che nessuno possa accorgersene


 Di Alessandro Botticchio , Irene Vanic e Nicolas Valerio

Il primo modulo, teorico ha previsto per gli alunni della scuola media un cammino di confronto tra gli eroi dell’epica classica ed i supereroi moderni; in particolar modo si ono evidenziati evidenziati gli aspetti caratteriali e 


fisici e le finalità che hanno portato gli “autori” a determinate associazioni: scelta del nome, particolarità nell’aspetto, peculiarità caratteriali.

Al termine del lavoro gli studenti, divisi in gruppi, hanno elaborato gli elementi (fisici e caratteriali) dell’eroe che più possa avvicinarsi “simpateticamente” alle necessità di giovani cittadini in una società del secondo 
millennio.
 


Il secondo modulo ha previsto il coinvolgimento dei nostri allievi di 5B  (corso di arti figurative) per la realizzazione di disegni artistici a tema supereroistico. Il loro compito interpretare artisticamente le indicazioni 

teoriche e le sinossi prodotte dagli studenti della scuola media. Alla conclusione dei lavori gli elaborati sono stati esposti negli spazi del Liceo.
 


Il terzo modulo ha previsto per  gli alunni della scuola di Pieve Porto Morone la realizzazione di bozzetti in polistirolo, a grandezza naturale, dei disegni prodotti dagli studenti dell'Istituto Volta. 



Il progetto si è concluso con una mostra finale.

prof.Dario Molinari