IL VOLTA LICEO ARTISTICO

IL LICEO ARTISTICO STATALE

open day


Open day presso la sede sabato 12 novembre 2016 ore 10,00- 12,00

Open day 
presso la sede mercoledì 21 dicembre 2016 ore 18,30-21,00

Open day 
presso la sede sabato 14 gennaio 2017 ore 15,00-18,00

Attività laboratoriali aperte e incontro con i genitori su appuntamento (tel 0382-525796 oppure 0382-526352/3 o info@istitutovoltapavia.it ogni mercoledì dalle 14,30 alle 16,10 dal 18 novembre fino al 27 gennaio 2017.

Il Dirigente Scolastico è disponibile per qualunque informazione all'indirizzo orientativamentevolta@gmail.com attraverso il quale sarà possibile fissare un appuntamento per un colloquio su skipe.

L’istituzione di questo corso di studi risponde ad una necessità da tempo avvertita nel territorio pavese, quella cioè di una scuola statale di elevato profilo formativo, che fornisca la consapevolezza delle grandi risorse artistiche.
Viene adottato nel 2002 il Progetto Nazionale Michelangelo che nasce dall’esigenza di ridefinire, in termini didatticamente e culturalmente innovativi, l’intera esperienza formativa degli istituti secondari di istruzione artistica in Italia.
La riforma dei Licei, che interessa le classi prime a partire dall’anno scolastico 2010-2011, ristruttura i percorsi di istruzione artistica articolandoli in un biennio comune e in sei indirizzi nel triennio (Arti Figurative, Architettura e Ambiente, Design, Audiovisivo e Multimediale, Grafica e Scenografia).
Nell'anno scolastico 2011-12, le classi prime e seconde sono riformate, le altre proseguono regolarmente col Progetto Michelangelo secondo gli indirizzi attivati nella scuola.
Dall'anno scolastico  2014-15 tutte le classi sono riformate e i percorsi attivi sono:Arti Figurative, Architettura e ambiente, Design, Scenografia, Audiovisivo e  Multimediale.

Gli indirizzi del nuovo Ordinamento si caratterizzano rispettivamente per la presenza dei seguenti laboratori, nei quali lo studente sviluppa la propria capacità progettuale:

laboratorio della figurazione, nel quale lo studente acquisisce e sviluppa la padronanza dei linguaggi delle arti figurative, plastiche e pittoriche;
laboratorio del design, articolato nei distinti settori della produzione P.O.F. I.I.S. - A.Volta – PAVIA CORSI DI STUDIO pg. 9/17 artistica, nel quale lo studente acquisisce le metodologie proprie della progettazione di oggetti;
laboratorio di architettura, nel quale lo studente acquisisce la padronanza di metodi di rappresentazione specifici dell’architettura e delle problematiche urbanistiche;
laboratorio di scenografia, nel quale lo studente acquisisce la padronanza delle metodologie proprie della progettazione scenografica.
laboratorio audiovisivo e multimediale in cui, con il supporto della sensibilità artistica acquisita, l’allievo sarà in grado di gestire il percorso progettuale di un’opera audiovisiva dalla sceneggiatura e dal progetto grafico alle tecniche di proiezione, alle riprese, al montaggio fino alla postproduzione.

Qualora il numero di iscrizioni per un qualsiasi indirizzo attivato nelle classi terze fosse insufficiente per formare una o più classi intere, verrà vagliata la seconda scelta dei richiedenti; se tale scelta non viene espressa, si provvederà all'inserimento in un altro indirizzo valutando le inclinazioni e le motivazioni del singolo studente verso le discipline d'indirizzo. In ogni caso si cercherà di ottenere una distribuzione numerica il più possibile omogenea degli alunni in ogni indirizzo.

Una formazione di base ampia, utile ad acquisire le conoscenze, le abilità e le competenze adeguate a leggere e interpretare la realtà con atteggiamento critico, razionale, ma anche creativo e progettuale. 
Gli studenti, a conclusione del percorso del LICEO ARTISTICO, dovranno essere in grado di:
  • conoscere la storia della produzione artistica e architettonica e il significato delle opere d’arte nei diversi contesti storici e culturali, anche in relazione agli indirizzi di studio prescelti;
  • cogliere i valori estetici, concettuali e funzionali nelle opere artistiche;
  • conoscere e applicare le tecniche grafiche, pittoriche, plastico-scultoree, architettoniche e multimediali e sapere collegare i diversi linguaggi artistici;  conoscere e padroneggiare i processi progettuali e operativi e utilizzare in modo appropriato tecniche e materiali in relazione agli indirizzi prescelti; 
  • conoscere e applicare i codici dei linguaggi artistici, i principi della percezione visiva e della composizione della forma in tutte le sue configurazioni e funzioni;
  • conoscere le problematiche relative alla tutela, alla conservazione e al restauro del patrimonio artistico e architettonico.
Ecco alcune esperienze pervenute direttamente dai nostri ex studenti per gli ambiti professionali dopo il liceo artistico: